500 VOLTE GRAZIE

Sabato 8 Luglio a Lazzate (MB), in occasione della gara podistica “Quater pass cun i avisit”, si è corsa la terza edizione della Referee Run For Life.

L’evento organizzato da Alessandro Pizzi è ormai divenuto sinonimo di record, per questa edizione un gruppo di 500 colleghi Arbitri da ogni sezione Lombarda (e non solo) si è riunito per passare insieme una serata di festa all’insegna dello sport e della beneficenza. Questi record, oltre a riempire di orgoglio gli associati AIA partecipanti, regalano ogni anno un aiuto all’AIL, Associazione Italiana contro le leucemie-linfomi.

Il continuo crescere dell’iniziativa ha talmente messo in luce la forza del gruppo che, per l’edizione appena tenutasi, il Segretario Nazionale dell’AIL Ivano Salomone ha voluto presenziare per conoscere direttamente tutti quegli amici che, ormai da tre anni, danno con felicità una mano alla sua associazione.

Come da tradizione, la corsa si è tenuta in due diversi percorsi: la partenza delle 19:15 dava il via o ad una 7 km o ad una 13 km. Non si registra agli atti il primo classificato, alla Referee Run For Life si vince in gruppo.

L’iniziativa fu promossa per la prima volta e con enorme successo nel 2015 quando un gruppo di amici Lazzatesi decise di invitare i suoi amici e colleghi ad unirsi a quella che sarebbe stata a tutti gli effetti un’occasione gioviale per fare insieme sport e beneficenza. Quella volta era l’11 Luglio 2015 e 237 Arbitri, non solo lombardi, presero parte all’iniziativa. L’anno successivo la voce sul successo della corsa dei fischietti si era ormai sparsa, Pizzi procedette nuovamente nell’organizzazione e via di nuovo un altro record: 350 Arbitri si presentarono il 9 Luglio 2016.