IL PRESIDENTE ALESSANDRO PIZZI AGLI ARBITRI ED ASSISTENTI DI ECCELLENZA: “NON POSSIAMO PERMETTERCI DI MOLLARE ORA”

Monitoraggio continuo delle prestazioni atletiche, oltre che formazione ed aggiornamenti tecnici costanti per arbitri ed assistenti di Eccellenza impegnati al raduno lo scorso 10 Novembre 2018, organizzato in collaborazione con la sezione arbitri di Gallarate e il suo presidente Maurizio Re.

I consueti test atletici sono stati svolti in mattinata ed a seguire una lezione tecnica sul terreno di gioco con il componente Matteo Russo, in cui sono stati trattati temi relativi alla collaborazione durante la gara tra arbitro ed assistente, concentrando l’attenzione su quelle che sono state le difficoltà emerse dalle gare dirette in questa prima parte di campionato.

Arbitri ed assistenti si sono ritrovati poi nel primo pomeriggio presso la Sala Comunale Martignoni di Gallarate (VA) messa a disposizione dal comune stesso per proseguire i lavori.

Apertura ufficiale nel pomeriggio del presidente Alessandro Pizzi che ha voluto sottolineare quanto sia  importante il concetto di lavoro di squadra nell’ottica di una preparazione ottimale della gara che si andrà a dirigere. “La squadra degli arbitri si compatta già dal martedì mattina, appena ricevuta la designazione” – ha affermato Pizzi.

Proprio per fare il punto su quanto fatto finora, i componenti del Comitato Regionale hanno selezionato una serie di filmati relativi a gare di Eccellenza, che sono stati visionati e discussi insieme ad arbitri ed assistenti.

“Non possiamo permetterci di mollare in questo momento del campionato, continuando a lavorare con determinazione e sacrificio per il raggiungimento di un obiettivo importante”  – ha affermato Pizzi. Grazie al supporto tecnologico dei filmati, possiamo capire quali cose avremmo potuto fare meglio, concentrandoci sui particolari che ci aiutano a difendere costantemente la nostra credibilità in campo.

Spunti di riflessione significativi sul concetto di lettura della gara sono emersi dalla visione dei filmati. Per essere più credibili in campo, è importante saper osservare, capire quali sono le dinamiche di gioco, oltre che saper individuare i momenti critici che si possono verificare durante una gara.

Per giungere a questo risultato è necessaria una preparazione attenta e meticolosa su tutti i dettagli: singoli calciatori, squadre, ambiente; ogni partita deve essere preparata nel migliore dei modi.

Altro tema importante, su cui il componente Matteo Russo ha voluto porre particolare attenzione, è la collaborazione tra arbitro e assistente. Il lavoro di squadra è fondamentale per portare a termine nel migliore dei modi una prestazione arbitrale.

Il raduno si chiude ufficialmente con il saluto del Presidente Alessandro Pizzi che invita il gruppo di arbitri ed assistenti a continuare nel percorso di crescita intrapreso, curando i dettagli e augurando un in bocca al lupo per il prosieguo della stagione sportiva.